Introduzione alla vita cristiana di un politico: il mio primo libro.

Questo libro nasce da un tentativo di leggere l’attuale realtà con la lente della Parola di Dio. E’ un tentativo! Riuscito? Non riuscito? Le decideranno i lettori. Esso ha preso l’avvio dalla forte risonanza che ha avuto in me la riflessione fatta dal compianto card. Martini sul “Corriere della Sera” il trentuno luglio di due anni fa dove il noto biblista diceva che la crisi si vince con il Vangelo più che con l’etica. Il libro si è giovato anche delle intuizioni dell’opera del Prof. Giorgio Campanini “Testimoni nel mondo. Per una spiritualità della politica” (Edizioni Studium, Roma). Mentre scrivevo le prime righe mi chiedevo quali pagine della Sacra Scrittura possono dire qualcosa alla politica e al politico di oggi. Ne è nata, così, una sorta di lettera che io indirizzo ad un politico immaginario dedicandogli e commentandogli alcuni testi della Scrittura e, per questo motivo, il libro ha un tono colloquiale, confidenziale e cerca il più possibile la chiarezza, rifuggendo volutamente da tecnicismi che, in questo delicato tema, sarebbero facili. Tuttavia l’opera non si rivolge soltanto al politico, ma a chiunque perché la vita cristiana di un politico, come dice il titolo, è la vita cristiana di tutti coloro che sono battezzati e, quindi, vuole evidenziare la bellezza dell’essere cristiani oggi. Mi rivolgo ad un politico, ma allo stesso tempo a tutti. A conclusione di questo piccolo libro ho inserito qualche pagina di “filosofia politica”, facendo appello ai miei precedenti studi e, quindi, proprongo una riflessione sull’attuale crisi e su come possa essere superata facendo leva sulla categoria di bellezza e, per questo, questa appendice prende il titolo di “Oltre la crisi”. “Ecclesia semper refromanda”: tutti i cristiani, nessuno escluso, anche chi si trova nell’agone politico, come ci insegna Papa Francesco, possono e debbono rinnovarsi nello spirito del Vangelo. Il mio libro si prefigge di indicare alcune piste per un rinnovamento sentendosi unito a ciascun membro della Chiesa grazie alla Parola di Dio: questo è il senso di quell’ “introduzione” presente nel titolo.

Post popolari in questo blog

"Professione" monaco?

Per una nuova intelligenza cristiana dell'eros.

I paradossi del cattolicesimo borghese (6). Aspettando qualcosa... non Qualcuno.